Buonanotte fiorellino, Francesco De Gregori

Buonanotte fiorellino, Francesco De Gregori

2 mesi, Trento

 

  • La T-shirt taglia L
    La sua sarebbe una taglia S, era una maglia a cui era molto affezionato e siccome abitiamo a 200 km di distanza, me la diede come pegno, io a mia volta gli ho dato una mia collanina (a cui non ero neanche troppo affezionata era giusto per dargli una cosa mia). All’inizio volevo bruciarla, tagliarla, distruggerla, rispedirgliela. Penso che gliela restituirò tramite un’amica in comune.
  • Fiorellino
    È il “buonanotte fiorellino” che gli scrivevo prima di andare a dormire e di conseguenza la canzone che ascoltavo pensando a lui. È anche legato ai suoi pessimi gusti musicali.
  • Biglietti del cinema e dell’Expo
    Una sera mi ha portato a vedere un film d’azione in cui recitava Tom Cruise, non mi è piaciuto per niente. A lui sì.
    Ahh l’Expo.. se tornassi indietro non ci andrei! È stata una giornata terribile, un po’ per il caldo, un po’ tanto per il mal di pancia a causa di quei giorni del mese … insomma un disagio.
  • Le lettere e “LA” lettera
    Ci sono due lettere che gli ho scritto e che non ho mai spedito, e LA lettera … è la lettera!
    Quella che gli ho scritto tenendomi il cuore in mano e a cui non ho mai ricevuto risposta. Me lo ricorderò a vita. Gliel’ho scritta un mese o due dopo che mi aveva lasciato chiamandomi al telefono, a 27 anni.
  • Qualcosa in più
    È stata una storia breve ma, da parte mia, molto intensa.
  • Cosa vorresti dirgli?
    Buona vita.
  • Valuta il tuo partner: 2/5
  • Soundtrack:
Be the first to comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *