Canzone, Lucio Dalla

1 anno e mezzo, Valdagno

  • La rosa rossa
    Il nostro primo San Valentino insieme, eravamo con amici (quelle uscite che si fanno a coppie) in una piccola casetta di montagna. Tu eri troppo timido per lanciarti in lunghe frasi d’amore così mi hai regalato una semplice rosa, senza dirmi nulla, accompagnata da dei cioccolatini che alla fine abbiamo mangiato un po’ tutti. È stato divertente.
  • Il richiamo degli angeli

    Quel piccolo bracciale con i campanelli era alla mia caviglia ancora prima di conoscerti, mi sentivi arrivare e sorridevi. Un giorno mentre eravamo a casa tua l’ho rotto e senza pensarci due volte l’hai riparato con del filo da pesca. Grazie.

  • All you need is love

    Frase forse scontata e utilizzata in ogni storia d’amore, ma avevamo bisogno di amarci, a 16 anni credevamo così, tanto che hai fatto incidere la frase nella collana dell’anniversario  che non sono riuscita a tenere.

  • La carta regalo e il fiocco rosa

    Avevamo litigato, o meglio tu avevi sbagliato. Quella sera dormivo a casa di un’amica e mi sono addormentata triste, quasi piangendo. La mattina seguente sei arrivato con un pacco con tanto di dedica. I baci perugina più buoni di sempre.

  • Quel foglietto che sembra bianco
    È forse il ricordo più dolce tra tutte quelle cose. Aveva piovuto ed eravamo a casa tua, non avevo un vestito che fosse asciutto. Mi hai consigliato di farmi una doccia calda per non prendere un raffreddore. Appena esco dalla doccia, circa mezz’ora dopo, guardando verso il tuo letto ho notato i miei vestiti e quel biglietto.
    “Per te amore mio” me li avevi asciugati con il phon.


  • Qualcosa in più

    Forse non te l’ho mai detto, ma quella volta che passando davanti ad una vetrina ho esclamato “Che bella collana! Domani torno e me la compro!” era perché così facendo sapevo che il giorno dopo me l’avresti regalata convinto che l’idea fosse tua.

  • Cosa vorresti dirgli?

    Eravamo troppo giovani e poco preparati. Io ho dimenticato me stessa per amarti. Quando mi hai lasciato ero distrutta, ma grazie per averlo fatto altrimenti avrei sempre cercato una scusa per giustificare il tuo orgoglio.

  • Valuta il tuo partner: 3/5
  • Soundtrack:

     

Be the first to comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *