Paranoid Android, Radiohead

1 anno e mezzo, Roma

  • I Goonies
    L’ho conosciuta a una festa, era bellissima e io ero abbastanza ubriaco da lanciarmi. Siccome accanto al divano dove era seduta c’era il dvd dei Goonies e io non sapevo come attaccare bottone ho ben pensato di sproloquiare su quanto fosse un film incredibile che ci rappresentava tutti. Vederlo insieme è stato il pretesto per invitarla a uscire … ancora mi chiedo cosa l’abbia convinta ad accettare.
  • Il biglietto del treno
    Un regionale Roma-Firenze timbrato il 24 settembre 2012 per andare a vedere i Radiohead, è stato un concerto bellissimo, soprattutto perché i Radiohead erano uno dei pochi gruppi che ci piaceva ascoltare insieme.
  • Il caleidoscopio
    Lei insisteva che io sono troppo razionale e non riuscivo a sciogliermi. Un giorno mi ha regalato questo caleidoscopio per dare una nuova prospettiva alla realtà che mi circonda.
  • La chiave
    Estate 2013, vacanza a Berlino. Non era proprio un bel periodo, volevamo prendere nuove direzioni (l’università che voleva fare era a Bolzano, io volevo lasciare gli studi e andare a Londra) e non avevamo il coraggio di dirci che queste nuove direzioni non comprendevano più l’altro. Ce lo siamo detto lì, eravamo talmente tristi che ci siamo dimenticati di restituire la chiave del portone di casa.
  • La polaroid
    Un regalo di Natale bellissimo. Abbiamo passato un giorno intero chiusi dentro la sua stanza a fare e farci foto. Alcune gliele ho lasciate nella cassetta delle lettere quando ci siamo lasciati, questa l’ho tenuta… perché era l’unica in cui non ci siamo noi.
  • Qualcosa in più
    Ancora oggi non ho dubbi che sarebbe potuta essere la ragazza con cui trascorrere tutta la vita. Ci siamo incontrati in un momento sbagliato e dovevamo lasciarci liberi di andare. Io a Londra ci sono stato 8 mesi, poi sono tornato, lei dopo Bolzano si è trasferita a Lione, è ancora lì.
  • Cosa vorresti dirle?
    Forse potevamo tenere duro e trovare un modo di andare avanti comunque. Forse no.
  • Valuta il tuo partner: 5/5
  • Soundtrack:

Be the first to comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *